Da buona spia, aveva saputo subito abbattere il sottile confine tra bene e male. Non si sapeva da che parte stesse, se con gli Occidentali o con il Progetto per i Nuovi Balcani. Probabilmente tutta la sua filosofia e il suo senso etico erano racchiusi nella frase che un giorno gli avevo visto tatuata sull’avambraccio destro. “Bacia la mano che non puoi mordere.”

Annunci

Lascia un commento

Non c'è ancora nessun commento.

Comments RSS TrackBack Identifier URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...